Sito in allestimento..

Seguici anche qui!!

Le Origini

 

I Barboglio de Gaioncelli hanno origini antichissime, come dimostra il capostipite che fu tale Alghisio de Alghisi uomo d'arme bergamasco, originario della Valseriana, che alla fine del 1200 si stabilì a Lovere. Gli interessi della famiglia con Giacomo si spostarono sul bresciano nei primi anni del 1400, acquistando immobili in Franciacorta a Timoline, Clusane ed Iseo; il 6 dicembre 1434 furono nominati cittadini bresciani.Questo casato vanta tra i suoi avi notai, mercanti di stoffe, dottori, avvocati, proprietari terrieri, ma sono state le armi e le battaglie che hanno mosso tutte le generazioni dei Barboglio de Gaioncelli, portando fortuna sociale alla famiglia grazie ai profitti della vita militare.La passione viscerale per la terra che tutti i guerrieri portano in sé, ha coinvolto anche in questa famiglia molti uomini, come Pietro Barboglio conte e cavaliere che nei primi del 1600 importò in questa zona il granoturco e come Giuseppe che nel 1780 iniziò la produzione di vini pregiati, sino a Nicola che nel periodo tra il 1820 ed il 1850 incrementò la proprietà avviando colture innovative attraverso contatti con i migliori centri europei di agricoltura.

 

La Cantina

L’azienda Barboglio de Gaioncelli vanta circa 200 anni nel settore vitivinicolo con una presenza in Franciacorta dal 1875.La superficie aziendale si articola in 30 ettari vitati.Dei 30 ettari, circa 26 sono impiantati con vitigni a bacca bianca quali chardonnay e pinot bianco, destinati sia alla vinificazione del Curtefranca bianco DOC, sia all’ elaborazione di basi Franciacorta da cui si otterranno  le diverse tipologie FRANCIACORTA DOCG : BRUT, EXTRA DRY, SATEN ed i neo-nati “CLARO” dosaggio zero, Millesimato ed il Rose “Donna Alberta” dosaggio zero,  Millesimato.I quattro ettari restanti presentano una selezione clonale di vitigni a bacca  rossa :  Cabernet Franc,  Merlot,  Barbera ed il Nebbiolo destinati alla produzione del Curtefranca rosso DOC e del Riserva Barricato “Breda” 2001.La raccolta dell’ uva avviene in cassette di massimo 16kg. e la pressatura, con l’ utilizzo di presse pneumatiche, viene eseguita in maniera delica  per conservare le caratteristiche organolettiche delle diverse partite di uva.La fermentazione e tutto il primo ciclo di vinificazione sono sviluppati in acciaio, le temperature sono controllate e mai superiori ai 18/20/°C.L’ affinamento in bottiglia delle basi Franciacorta  è di almeno  24 mesi per i prodotti base, raggiunge i 45/60 mesi per i Millesimati.Parte del vino bianco e parte di quello rosso subiscono un affinamento in legni di Rovere di 225 litri di capienza e vengono successivamente usati per i tagli delle diverse partite.

 

Barboglio de Gaioncelli Brut Docg
Categoria Franciacorta
Località: Italia
Formato:
75 cl.


 

0,00 €
nel carrello
  • esaurito

Uve: Chardonnay, Pinot Bianco

Raccolta: Manuale in cassette

Maturazione: 6/8 Mesi

Affinamento: 24 Mesi

Temperatura di servizio: 6-8°C

Abbinamenti: Crostacei, carni bianche, primi piatti

Barboglio de Gaioncelli Satèn Docg
Categoria Franciacorta
Località: Italia
Formato:
75 cl.


 

0,00 €
nel carrello
  • esaurito

Uve: Chardonnay 100%

Raccolta: Manuale in cassette

Pressatura:Soffice a polmone parzial

Maturazione:6/8 Mesi

Affinamento:36 Mesi

Remuage: Manuale

Temperatura di servizio:6-8°C

Abbinamenti :A tutto pasto; ottimo con il pesce al forno